I posti migliori da visitare nei mesi invernali

Dalla birra affumicata ai mercatini di Natale alle città medievali innevate: queste sono le migliori città d’Europa da visitare nei mesi invernali.

1. Bamberg, Germania

Per una vacanza invernale in una Germania insolita, combinando un centro storico medievale con una deliziosa birra affumicata e un mercatino di Natale in espansione, prendi in considerazione Bamberg, nel nord della Baviera (Alta Franconia).

Il municipio del XIV secolo (Altes Rathaus) si trova su un’isola nel fiume Regnitz. Attraversa il ponte e oltrepassa il municipio per sentire di essere entrato in una fiaba medievale piena di case a graticcio, la drammatica cattedrale romanica di Bamberga dell’XI secolo e numerosi palazzi, cortili e vicoli.

Durante l’Avvento (da novembre a dicembre), il tradizionale mercatino di Natale della Franconia occupa Maximiliansplatz e le strade vicine. Dopo aver visitato questo paese delle meraviglie natalizie, entra in un ristorante birreria tradizionale per riscaldarti con alcuni boccali di birra affumicata (Rauchbier), una famosa specialità locale.

2. Timisoara, Romania

Situata in una regione che gode dell’inverno più mite del paese, la compatta città di Timisoara offre un centro storico perfetto, un fiume pieno di ristoranti che serpeggia attraverso un bellissimo parco centrale, ottimi ristoranti e opzioni per la vita notturna, una fiorente scena di caffè e residenti rilassati che accolgono i pochi visitatori che arrivano.

Durante l’inverno la città ha un vivace mercatino di Natale che si estende per le piazze principali e, dopo una leggera nevicata, è difficile non rimanere affascinati dall’atmosfera mentre si assapora la tua tuica alle spezie piccanti (bevanda locale a base di prugne).

È anche estremamente conveniente, con ottime locande accoglienti per una frazione di quello che pagheresti in Europa occidentale e un aeroporto che offre voli diretti per città come Monaco e Londra con compagnie aeree low cost.

3. Bergen, Norvegia

In inverno, una coltre di neve si diffonde su Bergen, conferendo a questa città un aspetto Disney. Le sue strade acciottolate di pini e le lucine sono le più magiche di Bryggen, con la sua fila di caffè accoglienti e colorati, negozi di artigianato e gallerie.

Il Festival delle luci riunisce migliaia di bergeners con torce accese intorno al lago di Lille Lungegårdsvannet per guardare l’albero di Natale che si illumina, pieno di canzoni abbaglianti e fuochi d’artificio nel buio cielo invernale.

La vicina funicolare Fløibanen porta i visitatori in cima al Monte Fløyen, con viste scintillanti della città, mentre i percorsi in discesa sono illuminati di notte e sono perfetti per lo slittino. Quando c’è abbastanza neve, puoi scivolare direttamente nel centro della città.

4. Sofia, Bulgaria

Sofia, la capitale della Bulgaria, è una fantastica vacanza invernale. È possibile visitare mercati e musei durante il giorno e i suoi jazz club di notte. Puoi persino raggiungere il monte Vitosha per una passeggiata sulla neve o sciare e tornare lo stesso giorno.

Ogni anno, il lago Ariana nel giardino di Borisova diventa la più grande pista di pattinaggio all’aperto dei Balcani. Sfoglia l’artigianato tradizionale al mercatino di Natale e segui con un sorso di rakia, un acquavite d’uva tradizionale.

Sofia ha molti tour gratuiti per la città, tra cui un tour gastronomico dei “Balcani” e il tradizionale tour di Trabant (che ironicamente si trova a Starbucks), entrambi gratuiti.

Non dimenticare di visitare i monumenti più emblematici di Sofia: il Palazzo Nazionale della Cultura, la Statua di Santa Sofia, Piazza Indipendenza e la Cattedrale Alexander Nevsky.

È anche facile fare gite di un giorno da Sofia per visitare il Monastero di Rila o la città medievale di Plovdiv (Capitale della Cultura 2019).

5. Brno, Repubblica Ceca

Dimentica Praga. La tua prossima vacanza in città dovrebbe essere a Brno, una vivace città nel sud della Repubblica Ceca. Brno è piena di storia, arte e un miscuglio di bar che ti faranno girare la testa.

Ci sono attrazioni per tutti i tipi di viaggiatori, dai castelli e torri medievali all’architettura modernista e alla degustazione di vini. La parte migliore è che è comunque facile passeggiare, visitare le principali attrazioni e prenotare un tavolo nei migliori ristoranti senza essere disturbati da migliaia di turisti.
Durante l’inverno la città può essere innevata, rendendo la città vecchia ancora più bella ei bar sono il posto migliore per riscaldarsi e conoscere i luoghi.

L’elenco delle cose da fare a Brno è enorme. Se hai solo pochi giorni in città, dovresti visitare il castello di Špilberk, Villa Tugendhat e il vecchio municipio. La sera, inizia il tuo happy hour al Bar That Doesn’t Exist (Bar Ktery Neexistuje, in ceco) e poi vai al Super Panda Circus per uno stravagante cocktail.

Se hai più di tre giorni a Brno, avventurati nella regione della Moravia meridionale per scoprire i numerosi castelli, cantine e fiumi sotterranei.

6. Dublino, Repubblica d’Irlanda

Pioggia, vento o neve, Dublino è una città fantastica da esplorare. Dai un’occhiata alle biblioteche storiche della città, che hanno meno spazio in inverno, tra cui il Trinity College, la Chester Beatty Library e la Marsh Library.

Il cibo irlandese è un ottimo carburante per i viaggi, quindi prova la zuppa e un leggendario panino alla cannella al Simon’s Place (George’s Street Arcade), prima di esplorare il cimitero di Glasnevin o prendere il treno DART per Howth per una passeggiata sulla spiaggia e un mercato alimentare. Puoi anche sfogliare la sezione natalizia dei grandi magazzini Brown Thomas.

A partire dalla fine di novembre, puoi vedere l’albero di Natale di O’Connell Street scintillare mentre cammini in uno dei 750 pub di Dublino, come The Confession Box. Se sei un fan della musica irlandese, non puoi perderti Temple Bar durante TradFest, che di solito si svolge a gennaio.

7. Cagliari, Sardegna

I turisti visitano la Sardegna in collina durante l’estate per riempire le sue fantastiche spiagge. Ma Cagliari, il capoluogo della Sardegna, sta diventando sempre più una meta turistica durante tutto l’anno.

Gli inverni a Cagliari sono miti, con poche ondate di freddo, e non piove molto. Questo rende molto piacevole passeggiare per i vicoli dei suoi quartieri storici.

Cagliari è ricca di incredibili scoperte, tra cui molti splendidi edifici religiosi, come la Cattedrale, siti archeologici impressionanti come il teatro romano, punti panoramici in abbondanza (situati in collina) e passeggiate urbane che offrono le migliori viste sulla città, è ancora lontano dal caos.

La città ha un’intensa vita culturale e favolosi ristoranti. Durante il Natale Cagliari si veste di splendide luci. Ci sono molti mercatini di Natale in giro per la città, l’atmosfera è piacevole.

8. Lisbona, Portogallo

Situata nell’estremo ovest dell’Europa, Lisbona è uno dei luoghi più caldi del continente in inverno, che è già un motivo per visitarla.

Tuttavia, c’è molto di più da amare nei mesi più freddi, tra cui lo spettacolare spettacolo di luci natalizie, il basso numero di turisti, il mercato Time Out (un paradiso gastronomico coperto) e le coccole in una delle tante accoglienti enoteche.

Fermati per la ginjinha (liquore caldo alla ciliegia servito in una tazza di cioccolato), avvolgila e dirigiti al Park o Lost In, due bar sul tetto che sono sempre insopportabilmente affollati in estate e prenota i numerosi musei di Lisbona, tra cui MAAT Art, Architecture and Technology) è uno dei più recenti.

9. Berlino, Germania

Anche se Berlino è una popolare destinazione estiva, in inverno la città prende vita con una magia che troverai solo nell’oscurità del giorno.

Non c’è modo migliore per iniziare un inverno freddo e buio che con una tazza di glühwein e salsiccia salutare in un mercatino di Natale all’aperto. E anche con il freddo e il buio, la leggendaria vita notturna di Berlino non si ferma mai, quindi troverai sempre calore nella scena dei club.

Per non parlare degli innumerevoli festival ed eventi invernali che si svolgono durante tutto l’inverno, dall’annuale Transmediale (festival di arti e cultura alternative) al Festival Internazionale del Cinema di Berlinale, uno dei migliori eventi cinematografici del mondo.

10. Rovaniemi, Lapponia finlandese

Nell’estremo nord della Finlandia, durante le festività natalizie prevale l’oscurità. Tuttavia, grazie ad una coltre di neve che riflette l’aspetto della luna e dell’aurora boreale che spesso danzano nel cielo notturno, il paesaggio invernale è illuminato da un bagliore quasi etereo.

Nella capitale della regione e nella città natale di Babbo Natale, Rovaniemi, i bambini entusiasti potranno assistere il 23 dicembre mentre Babbo Natale intraprende il suo epico viaggio intorno al mondo. Una scuola elfica, dove il succo caldo di frutti di bosco è sempre in abbondanza e un tradizionale mercatino di Natale, tra le altre attrazioni popolari.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Releated

I 20 migliori viaggi in treno in tutta Europa da fare

Uno dei modi migliori per esplorare l’Europa è dalla comodità del posto in treno. Guarda le dolci colline e le montagne che volano fuori dalla finestra. Abbiamo messo insieme i più grandi viaggi ferroviari in tutta Europa per farti esplorare questo magnifico continente.